main page

WEBINAR

LIVE STREAMING

VIRTUAL EVENT

Contenuto commutatore
English English Italian Italian

Corte di Cassazione, ordinanza n. 27590 del 2 dicembre 2020 – Ammissione del credito al passivo – Imputabilità per il ritardo

maarten-van-den-heuvel-_pc8aMbI9UQ-unsplash

In presenza di domanda ultratardiva, il creditore diviene onerato della giustificazione di non imputabilità dell’integrale ritardo, non solo di quello intercorso rispetto alla presa di notizia aliunde del fallimento (poi confermata dallo stesso curatore (…), ma altresì di quello necessario ad organizzare il deposito della domanda, non bastando di per sé la mera invocazione della mancata ricezione dell’avviso del curatore per integrare il requisito di preliminare ammissibilità della domanda stessa, dopo aver allegato la circostanza di presa di notizia.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Quanto reputi interessante questa pubblicazione?

Clicca per votare!

Media preferenze 0 / 5. Conteggio: 0

Nessuna preferenza al momento

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?