main page

WEBINAR

LIVE STREAMING

VIRTUAL EVENT

English English Italian Italian

Corte di Cassazione, ordinanza n. 10397 del 20 aprile 2021 – Erroneo acquisto della Banca – Ratifica

consob

L’investitore che, autonomamente e consapevolmente, sottoscrive il modulo bancario dell’erroneo acquisto (in ragione di € 3,89 ad azione) per poi sottoscrivere quello di vendita dei medesimi titoli ad un prezzo superiore, di fatto, ratifica l’atto posto in essere dal “falsus procurator”. Nel caso di specie, la compravendita di titoli non era avvenuta in contropartita diretta ma in virtù di un contratto di mandato a contrattare tali titoli, per cui il difetto di valido consenso dell’investitore a comprare le 40.000 azioni ha determinato l’inefficacia del mandato, che era stato concluso, di fatto, da un “falsus procurator”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Quanto reputi interessante questa pubblicazione?

Clicca per votare!

Media preferenze 0 / 5. Conteggio: 0

Nessuna preferenza al momento

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?